Prenotazioni online in tempo reale: Alberghi e Hotel di Venezia.

Alloggi e camere per ogni esigenza, economici e di lusso,dislocati nei punti più importanti

nel centro della città. Offerte e promozioni per lavoro, turismo, business, shopping. Hotel

economici e di lusso nelle vicinanze del Lido, del Canal Grande, della stazione, dell'Isola

di Murano,del Ponte di Rialto, vicino Piazza San Marco, Ponte dei Sospiri, Palazzo Ducale

teatro La Fenice, Stazione Marittima, Università, Mestre e molte altre ancora!

 

Bacino San Marco isola di Murano Palazzo Ducale Canal Grande Piazza San Marco Lido di Venezia

  Bacino San Marco      Isola di Murano       Palazzo Ducale        Canal Grande       Piazza San Marco     Lido di Venezia

 

Home

Meteo

 

Cerca Hotel

         per categoria

Hotel 5 stelle

Hotel 4 stelle

Hotel 3 stelle

Hotel 2 stelle

Hotel 1 stella

 

Cosa Vedere

Arrivare a Venezia

Canal Grande

Lido di Venezia

Bacino San Marco

Murano

Ponte di Rialto

Piazza San Marco

Ponte dei Sospiri

Palazzo Ducale

Meteo

 

 

 

 

    

 

La Festa di San Marco a Venezia, ogni 25 aprile in piazza

 

Il 25 aprile si festeggi in tutta Italia la liberazione dal nazifascismo, ma per Venezia e per i veneziani, questa data rappresenta una tradizione molto più antica dell'attuale festa nazionale: si tratta della festa di San Marco, santo patrono della città. 

San Marco è il patrono di Venezia sin dall'anno 828, quando furono trafugate le reliquie di San Marco da Alessandria d'Egitto e trasportate alla città veneta, grazie a due leggendari mercanti veneziani: Rustico da Torcello e Buono da Malamocco.

Al riguardo, si dice che per trafugare il corpo di San Marco, i due mercanti lo avrebbero nascosto sotto un carico di carne di maiale; in questo modo, dato il disprezzo dei Musulmani per la carne di quest'animale, il corpo di San Marco riuscì a passare senza ispezione la dogana.

La reliquia fu accolta con grande esultanza a Venezia, da un lato per la sua capacità di attrarre pellegrini da tutta Europa alla città, e dall'altro perché la storia veneta racconta che è stato proprio l'evangelista Marco, mentre era in vita, ad evangelizzare i veneti divenendone patrono.

Così, San Marco divenne il patrono e l'emblema del capoluogo veneto, e assunse le sembianze di un leone alato che impugna una spada, e stringe tra le zampe un libro sulle cui pagine aperte si può leggere: “Pax Tibi Marce Evangelista Meus” (Pace a Te o Marco Mio Evangelista).

Ai tempi della Repubblica Serenissima, il 25 aprile si teneva una processione in Piazza San Marco alla quale partecipavano autorità religiose, civili e artistiche, ma gli stessi festeggiamenti si svolgevano anche il 31 gennaio, giorno in cui venne trasportato a Venezia il corpo del santo, e ancora il 25 giugno, giorno in cui avvenne il ritrovamento delle sue reliquie nella Basilica di San Marco.

Adesso però la commemorazione religiosa si svolge unicamente il 25 aprile, data della morte di San Marco, e ancora oggi si festeggia con una grande processione nella Basilica, alla quale partecipano le autorità religiose e civili della città insieme a una gran quantità di cittadini e turisti.

Infine, il 25 aprile a Venezia è anche la Festa del Bocolo, durante la quale è tradizione regalare un ‘bocolo’, cioè un bocciolo di rosa, alla donna amata.

 

 

Canal Grande

Canal Grande

 

Lido di Venezia

Lido di Venezia

 

Bacino San Marco

  Bacino San Marco

 

isola di Murano

Isola di Murano

 

Piazza San Marco

Piazza San Marco